• AgoraVox sur Twitter
  • RSS
  • Agoravox TV
  • Agoravox Mobile

DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI

DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI

Dott. Giuseppe Ciancimino Tortorici,nato a RIBERA(AG),SICILIA,ITALIA il 6 di Luglio di 1951.
MEDICO LAUREATO A PARMA,ITALIA
STUDI POST-GRADUATORIE IN PSICHIATRIA ALL'UNIVERSITA DI PADOVA-ITALIA
 LOCAZIONE:E CONTATTI ::QUESTO E UN SITO ONLINE CON RESIDENZA (REALE E VIRTUALE) IN ITALIA.
Aujourdui je suis en ITALIA
Tel.Mobile:331 568636
TELEFAX:0341 732952

E-MAIL:dottcianciminotortorici@gmail.com
ALTRI E-MAIL IN "BANDO DI PUBBLICAZIONE"(Puoi vederli sotto e pure contattarmi gia cliccando i link)
 --------------------------------- ATTUALIZAZZIONE:IO,OGGI IN ITALIA(11/6/2012)
IL MIO GATTINO E IO NELL'ALLOGIO ITALIANO DOVE CI SIAMO TRANSFERITI NEI GIORNI SCORSI.
DA ORA IN AVANTI CONTINUERO IL MIO DIALOGO CON VOI DA QUESTO PAESE.
(CLICCA PER INGRANDIRE LA FOTO)

Ho scritto delle articoli di attualita nel mio blog sulle ripercusioni di un libro da cui sono autore e vorrei darvegli a conoscere in questo sito.Il titolo del libro e :
1)SCIENZE MEDICHE E MASS-MEDIA:UNA NUOVA ERA.
Creazione della telemedicina, del telefono cellulare e del telefono-video.Cuarta Edizione/Agosto 2006
Inoltre sono autore di una piccola opera scritta intitolata :
VIOLAZIONE:CONCETTO PSICHICO 
Vorrei dare a conoscere i due libri,gia pubblicati da molto tempo sul mio blog(aggiungo RSS).(Vedi anche bando di pubblicazione,sotto)
SINCERAMENTE,GRAZIE
 ---------------------------------------
Sotto ho aggiunto il bando di pubblicazione appeso in tutte gli istituzioni dove e' pubblicato il libro
BANDO DI PUBBLICAZIONE (ONLINE)
IL Dott. Giuseppe Ciancimino Tortorici  ANUNCIA LA PUBBLICAZIONE DEI LIBRI DI SUA AUTORIA :
1)“SCIENZE MEDICHE E MASS-MEDIA:UNA NUOVA ERA.CREAZIONE DELLA  TELEMEDICINA DEL TELEFONO CELLULARE E DEL TELEFONO-VIDEO.SCRITTO DALL'AUTORE”/CUARTA EDIZIONE/AGOSTO 2006/R.O.U. 
2)”VIOLAZIONE:CONCETTO PSICHICO”/SECONDA EDIZIONE/AGOSTO 2006/R.O.U.
(AUTOEDIZIONI DELL'AUTORE IN LINGUA ITALIANA)
LETTURE(1) :
Ospédale Brittanico(Bibblioteca pubblica)
ATTENZIONE:LA LETTURA DELL'ULTIMA VERSIONE DEI DUE LIBRI(STESSURA AGGIORNATA) TRANNE CHE ONLINE SOLO E' POSSIBILE FARLA ALLA BIBBLIOTECA DELL'OSPEDALE BRITTANICO DI MONTEVIDEO-URUGUAY-SUDAMERICA.CLICCA E VEDI FOTO CUA :
www.dottcianciminotortorici.blogspot.com ?mkt=it-it 
www.cianciminotortorici.blogspot.com ?mkt=it-it       www.cianciminotortoici.blogspot.com ?mkt=it-it   

 wwwebay.com 

wwwmercadolibre.com Libros-Otros y Profesionales 
wwwderemate.com Libros-Otros y Profesional
 www.bay.it  Libri e riviste Altro  
 CONTATTO ELETTRONICO :    

dottcianciminotortorici@gmail.com
gciancimino.tortorici@gmail.com
dottoregiuseppeciancimino@gmail.com
dttgiuseppeciancimino@gmail.com  
giuseppeciancimino@hotmail.com   
joseciancimino@hotmail.com   
VISITATE LE ATTUALIZAZIONI IN TEMPO REALE 
http://www.cianciminotortoici.blogspot.com ?mkt=it-it
(1)La lettura e stampa si possono fare GRATUITAMENTE
nei posti elencati sopra.(online o recandovi personalmente)
Le vendite sono sospesi,non sono mai successi(in caso di
dubbio chiedeti ricevuta.)e sara anunciato in questi siti online
 la comparescenza pubblica nei commerci. 

Tableau de bord

Rédaction Depuis Articles publiés Commentaires postés Commentaires reçus
L'inscription 0 46 0
1 mois 0 0 0
5 jours 0 0 0

Derniers commentaires


  • DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI 6 juin 2009 04:56

    Je tiens à répondre à cet article en postant mon commentaire sur le journal La Repubblica, en Italie, et avec un signalement au journal Le Figaro.Cette journal le 5.06.2009 publie un article intitulé : « L’Europe de la Obama,
    un continent « banalisé »:Le président américain est populaire dans une Europe qu’il connaît très peu et où il le symbolique privilégié sur le politique. » 
    Bien que le journal qui a pris mon commentaire comme instrument de l’inspiration ou que mon article a influencé Obama est le fait que ces arguments sont inspire des questions de ma publication :
    Ici mes commentaires à propos sur La Repubblica :
    27 maggio 2009 alle 19:08 :L’ ‘entente cordiale’ franco-britannica è a rischio.L’Eliseo non ha invitato la regina Elisabetta II il prossimo 6 giugno alla commemorazioni per il 65esimo anniversario dello sbarco in Normandia.

    1. Scritto da dottciancimino314 minuti fa
    2. Dove va la Francia di Sarkozy ?:Quando il personaggio uccide il simbolo si perde l’essenzia. Tutti ricordavano il suo ruolo nella sicurezza come Ministro dell’interno e lo hanno premiato con il trionfo elettorale.Dopo tutti hanno salutato con efusione le prime mosse in politica estera con brillanti iniziative in campo diplomatico,la sua presenza in diversi punti caldi del pianeta e nella creazione di nuovi organismi come l’Unione Mediterranea che sembravano rilanciare con audacia la Grandeur della Francia.Pero presto si cominciarono a vederse crepe:Primo è stato il Matrimonio con la Bruni dopo il voto e un nuovo modo di gestire l’immagine Presidenziale lontanissimo dell’austerita tradizionale di tutti i suoi predecesori.Dopo l’inagurazione di un nuovo aproccio con le religioni:visita al Papa,confesioni di tendenze religiosi intimi e personali,l’avicinamento a regimi confessionali(musulmani ad ess.),e finalmente la sua professione di fede che lo porto a dire che il futuro dell’umanita era nelle religioni.La Francia commincio a vederlo con occhi difidenti,il Grande Oriente lo rimprovero,scoppio il polverone della laicita a rischio e la polemica divampo da per tutto.Ha dovuto fare marcia indietro.La Presidenza dell’Unione Europea sembrava darli l’opportunita di rilanciare il ruolo di una Francia alla guida dell’Europa pero malgrado un ruolo « accettabile »(non di piu)nella guerra del Caucaso non riusci a lasciare una UE unita,dopo la fisura del voto Irlandese che siluro il Patto de Lisbona gia per se zoppicante di tre pronunciamenti popolari contrari(ha dovuto percorrere il cammino poco democratico dei patti di cupola),la polemica intorno all’ingresso della Turchia e il Kosovo finirono per fare dimenticabile il suo passagio in quella sede:ancora non abbiamo una costituzione ne organismi di gestione consensuali a tutti,non riusciamo a fare rispettare e mettere in moto le risoluzione su questioni come l’immigrazione e l’uniformizazzione delle norme del lavoro,ad averi criteri condvisi su nuovi ingressi,ecc.Figuriamoci la sua pretesa di una forza difensiva di tutta Europa.Insomma i problemi che trova sono quelli che lascia.L’Unione Mediterranea sembra un’altra brillante oportunita pero nel cammino della creazione fu « sfasciandosi » sempre piu per finire ad avere una versione snaturalizata dll’idea originale con l’ingresso di paesi che il Mediterraneo solo lo vedono nei pamphlet touristici.Insomma tranne qualche successo nella gestione della crisi finanziaria e la lotta ai pirati in Africa l’immagine di Sarkozy e della Francia a livello internazionale e andata diluendosi nella delusione che produce un cambio cosi radicale:non è questo cio che il mondo si aspetta di un paese con tanta storia e presenza in diversi regioni.Anche all’interno c’è stata una caduta di stile e gli ultimi sondaggi lo vedono sempre in calo.Pero le ultimi due mosse sono a mio avviso veramente sfortunati:quando il mondo tremava di fronte alla paura dell’influenza porcina lo abbiamo visto in frivole esternazioni di lusso e spreco aristocratico nella Corte dei Borboni.La mancata,moribonda direi austerita Repubblicana(sacra in Francia) lo ha castigato con nuovi cadute nei sondaggi.Forse come riflesso automatico adesso « dimentica » invitare Regina Elisabetta alla commemorazione al d-Day:gigantesco errore,questa è una commemorazione storica e non una presa di posizione su equilibri politici odierni.Non è un pronunciamento politico. Volere privileggiare il raporto storico con USA anzi che i legami con GB non condice con la data a ricordare:Regina Elizabetta è una sopraviventi di quelli eventi che hanno scosso a tutti(nelle guerre mondiali non vince mai nessuno e mia madre ancora porta nell’ossa i segni della malaria degli accampamenti di fuggitivi)e Obama non puo ofrire un corretto simbolismo della commemorazione.Insomma un’altra snaturalizazione:a volte 2 piu 2 non sono 4 e un gesto mancato non si cancella con un gesto identico pero di segno diverso.Se il matrimonio con la Bruni e la nuova immagine presidenziale voleva essere un tributo ad una nuova era nella gestione delle relazioni Internazionali:l’entente,l’avicinamento agli USA,alle religioni,l’ingresso alla NATO questo gesto sembra volere cancellare con il gomito cio che si ha scritto con la mano e l’ocassione non era propizia.C’è un eccesso di protagonismo di Sarkozy oltre ad un negativa influnenza femminile che finirono per fare dimenticare che la Presidenza della Francia come di ogni regime Repubblicano ha una carica di simbolismo con dei limiti a cui il personaggio deve adattarsi e non all’inversa.E se Sarkozy e la sua echippe pretendono sedersi nei laureli della sicurezza dimenticando la natura simbolica della carica conferitole e delle Istituzioni finisce per fare perdere l’essenza e la Grandeur del paese.Quello del titolo.

    Ici ensamble directment : http://news.kataweb.it/item/589486/gb-gaffe-eliseo-sarkozy-non-invita-elisabetta-ii-a-d-day?nc&nc&nc#commenti

    Ici l’article article dans Le Figaro :"Barack Obama déborde de sourires et de propos aimables à l’en-droit des deux vieilles grandes puissances d’Europe continentale et de leurs dirigeants, mais, en temps passé, il n’accorde à ces dernières qu’un service minimum. On est loin de l’époque où, en visite d’État à Paris, un Kennedy insistait pour avoir au moins trois entretiens en tête-à-tête avec le général de Gaulle à l’Élysée.

    Le camp de Buchenwald et la plage de Colleville : Obama a choisi le champ du symbolique pour son voyage en Allemagne et en France ; le politique passe au second plan. Auprès de Merkel et de Sarkozy, le président américain estime qu’il n’a ni conseils à prendre (ou à donner), ni aide particulière à prodiguer (ou à solliciter). « Pour Obama, l’Europe n’est pas un problème, ni même une solution à ses problèmes », résume l’ancien ministre des Affaires étrangères Hubert Védrine"
    Ici tous ensamble : http://www.lefigaro.fr/international/2009/06/06/01003-20090606ARTFIG00109-l-europe-d-obama-un-continent-banalise-.php


  • DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI 12 octobre 2008 18:40
    12 Octobre 2008 :(Journée de découverte de l’Amérique et de la race)
    Brigitte Bardot bête irrationel :
    Je déplore cette attaque brutale de Bardot à Palin avec des arguments que le dommage comme être humain, je suis déçu, j’ai eu une meilleure idée du Bardot parce que j’ai aussi l’amour des animaux, mais cela ne peut justifier ce fanatisme excessif à justifier des positions socio culturel et politique irrationnel et inhumain. Il ya des pays où une vache valeur de plus de l’être humain comme l’Inde, l’Argentine et d’autres pays Sud-Américains du cône Sud, et cela semble être la position de Bardot comme quand veut donner à les hommes la responsabilité de réchauffement climatique,mais envisager l’animal totem sacrè intouchable. Et encore plus déçu si nous pensons que ce n’est pas un événement mais une position structurelle et même politique : j’ai toujours reçu avec de bons yeux la lutte pour la défense des animaux, mais pas au point de les rendre candidat à la présidence:et cette semble être le cas de l’inhumain et irrationnel(parce que éternel perdant de les dèfis présidentielle) Le Pen. Regardant ici les irresponsabilité. (Ah...je aussi aller à la chasse de certains animaux qui ne respectent pas l’équilibre de la nature : les animaux doivent aussi respecter)

     


  • DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI 31 août 2008 20:17

    Honteuse joué du Berlusconi à mi-chemin entre la colère, l’indignité et au ridicule, adressée au échiquier politique interne et les relations Européennes avec Air France sur l’arrière-plan. Après que la Libye et Ghedafi ont été décisif a la défaite aux élections antérieures en raison d’allégations de colonialisme à Calderoli et de la Ligue, après Berlusconi a accusé Sarkozy de colonialisme, et après Sarkozy dans ses efforts pour défendre le rôle historique del’Europa le monde se réclamant de ces rapports d’outre-mer avec l’Europe comme porteur d l’indépendance, de liberté et de égalitarisme en Amérique et ailleurs ; accepter l’accusation de colonialisme contre l’Italie Mussolinianne et payer une cher, injuste et honteux prix à culpabilité historique sur lequel l’Italie n’est pas coupable, mais le fascisme, dans le but de punir - influence les négociations qu’il prévoit d’établir avec d’Air France qui a envoyé lui au l’exorciste pour sauver Alitalia.Le torts historiques du Faascisme doit payer le fascisme, et pas l’Italie. Lourd, trop lourd le prix que nous devons tous payer avec nos poches pour sauver l’Atlantisme à pied puor air du Berlusconi en concurrence avec le Pan-Américanisme et l’excellentes relations de la France et les États-Unis qui ont déménagés il(jaloux ?), et d’obtenir que Air France revenir à la table des négociations avec Alitalia. Donc, une scène ridicule et cher, trop cher, du Cavalliere. Ils sont l’argent de nous tous que je ne suis pas prêt à payer.


  • DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI 12 août 2008 19:35

    12 AGOSTO 2008 :
    Per quanto riguarda alle ripercussioni pubbliche del mio scritto "Violazione sessuale:concetto psichico" vorrei dire che oltre a quelle importantissimi gia noti come le nuove legislature in Europa sopratutto,al dibattito sulle discriminazioni dei diversi,il dibattito legale ed oltre sulle unioni di fatto ecc,che ha "mobilitato la modernita" a scapito di un neoconservazionismo postmodernista ormai archiviato ;c’è da dire che sull’onda della "nuova" liberta di coscenza e di scelta ha prodotto anche cambiamenti specifiche e concrete sugli abiti sessuali :materia questa non gia da legali,sociologhi o politici ma di sessologhi.Infatti il disimpegno sessuale a ampiato il suo orizonte destrudendo barriere di genero,di razza,di culture,di eta ecc. che ha risultato in un nuovo avvio e reaffermazione nel superamento delle discriminazione di genero ed altre.Non sto parlando di un revival del femminismo che in quanto era politica è morta e sepolta,ne di un nuovo antimaschilismo ma di una ampiazione dello spettro di scelta e abitudini sessuali concrete ,di un superamento di vecchi tabu sbocciati in un revival dell’umanesimo.Prove al canto:basta dare un’occhiata attenta,un tour sui siti specializati di Internet,diventata ormai non appanaggio del virtualismo ma di una "nuova globalizazzione" piu umana,naturale,salutare se vuoi,per rendersi conto di una realta tanto diversa come piu ugualitaria. 
    In un prossimo scritto faro un aprofondimento di queasti concetti.


  • DOTT.G.CIANCIMINO TORTORICI 1er août 2008 09:02

    EN ITALIEN :
    Alitalia è una azienda in fallimento che inoltre non puo continuare cosi.L’emorragia statale senza fine con i soldi di tutti noi per sovvenzionare un’impresa supernumeraria e inefficente(per non dire deficente) fino adesso tollerata dall’Unione Europea contro e a scapito delle grande compagnie aeree non ha futuro e non puo continuare tirando a campare,inutile illuderci.La soluzione dovra fornirla l’Italia si pero passa inessorabilmente per l’accostamento con altre compagnie esteri:cosi fan tutti.Dopo la figuraccia di Bossi,Berlusconi e i sindacati nei confronti di Air France e la dellusione dell’elettorato Italiano la soluzione Italiana non puo e non potra fornirla Berlusconi ne questo governo,senza credibilita all’interno(al meno in questa vicenda) e isolato internazionalmente.(Inoltre il paese non puo e non deve rimanere ostaggio di Malpensa sarebbe troppo ingrato e ridicolo per un paese con la grande potenzialita e possibilita di "volare" che ha l’Italia all’interno e verso i destini di tutto il mondo.).Il protezionismo antidiluviano di Berlusconi,il separatismo di Bossi,la mancanza di serieta di ambedue sono ostacoli insormontabili.All’interno è ormai chiaro che Berlusconi ha preso in giro l’elettorato e non puo ofrire nessuna soluzione valida e seria:ha proposto per primo ridurrere una grande compagnia di bandiera a una ditta di turismo,non è serio.Adesso al solo scopo di salvare quelli 3 millioni presi dello stato alla vigilia della risoluzione dell’UE monta un circo per annunciare un rimpasto con Air One,"i cordatori" e 7 mila essuberi:chi crede che questo sia possibile ?.Non è serio.A livello internazionale oltre al isolamento derivato della vicenda Air France,la rabia delle grande compagnie di bandiera Europee e mondiali e il controllo concorrenziale dell’UE,IATA ed altri,pure siamo alla comica,Bossi e Berlusconi fanno il ridicolo:si pensi che prima delle elezioni Berlusconi aveva fatto "l’elogio dell’Irlanda" esprimendo in un’intervista pubblica la sua ammirazione per quel paese,ammirazione rinovata e proclamata da Bossi dopo il referendun anti UE e purtroppo dopo "l’aganccio" dell’Irlanda verso la sua causa Europeista per parte di Sarkozy (Francia ha la presidenza)la RyanAir ha sferrato pesanti attacchi sia nel confronto di Bossi che di Berlusconi ridicolizandoli di brutto.Altro tanto fanno British Airwys,Lufthansa,(1)e le altre compagnie aeree che con le sue mosse hanno tagliato tutte le strade e vie di uscita a livello internazionale stringendo Alitalia in un gheto senza sbocco.Ma questa vicenda oltrepassa un semplice problema imprenditoriale malgrado Berlusconi pretenda minimizarlo e giocare su di lui il suo "prestigio" di bussines man all’insegna di un Nazionalismo chauvinista:questa vicenda coinvolge troppi interessi sia industriali,sia economici,sia di strategia di sviluppo,sia sull’ocupazione ecc,su di esso si gioca la pelle il "sistema Italia" e ne lui e i suoi soci del capitalismo speculativo,ne questo governo protezionista e separatista potranno ofrire una soluzione.Di piu,sulla vicenda Alitalia si gioca la pelle il prestigio e il destino del paese tutto e quindi la sorte di questo governo che ormai risulta chiaro non potra ofrire una soluzione.
    (1)Va ricordato ora che Lufthansa si è rifiutato di concorrere per Alitalia e ha incoragiato con fervore l’allenza con Air France-KLM.







Palmarès